Carrello vuoto
Latuafarmaciaonline
Offerte Marche Top50 Informazioni Contatti
055 64.02.91



PROMO IN SCADENZA

10 disponibili

€ 22,99  -42,5%

Scade il 29 ago alle 23 59
7 disponibili

€ 11,49  -41,1%

Scade il 29 ago alle 23 59
8 disponibili

€ 14,99  -49,9%

Scade il 29 ago alle 23 59
Tutte le offerte in scadenza

INFORMAZIONI E ARTICOLI

L'influenza: la dieta

Alcuni alimenti comuni offrono un certo grado di protezione dall'assalto dei virus influenzali.

Alcuni alimenti comuni offrono un certo grado di protezione dall’assalto dei virus influenzali.

Ad esempio il tradizionale brodo di pollo: le sue virtù sono collegate al calore che crea vasodilatazione e quindi beneficio per le vie aeree superiori irritate e ad un effetto fluidificante su muco e catarro.

A queste proprietà si somma un'attività antinfiammatoria intrinseca di recente dimostrata da uno studio scientifico pubblicato sulla rivista internazionale Chest: nel brodo di pollo vi sono proteine che accelerano il rinforzo della membrana dei globuli bianchi e di altre cellule del sistema immunitario.

L'aggiunta di spezie e in particolare di peperoncino – in virtù delle proprietà vasodilatatrici di quest'ultimo – rende solitamente ancora più efficace questo antico rimedio.

Vi sono poi alcuni alimenti base, in particolare frutta e ortaggi di stagione che fornendo un'assunzione di vitamine, oligoelementi e altre sostanze utili alla difesa dell'organismo costituiscono una potenziale barriera naturale anti-virus durante la stagione invernale.

Il cavolo in tutte le sue varianti appartenenti alla famiglia delle crucifere – verza, cavolo bianco, rosso e cappuccio – contiene minerali come il ferro, sali minerali e vitamine (in particolare C) che agiscono potenziando gli enzimi protettivi e i processi di difesa anti-virus dell'organismo.

Le virtù benefiche del cavolo possono essere sfruttate anche grazie al suo succo o utilizzandone le foglie. Un'attenzione particolare va posta alle modalità di cottura delle crucifere che non devono essere scaldate troppo a lungo e a temperature troppo elevate che ne danneggiano i nutrienti protettivi.

Altri ortaggi di uso comune di cui può essere aumentato il consumo in cucina nei mesi invernali sono la cipolla e l'aglio: oltre ad essere ricchi di vitamine e sali minerali, hanno proprietà antisettiche ed espettoranti e sono quindi utili per fluidificare ed eliminare il catarro.

Le proprietà fluidificanti sono attribuite anche alle pere e alle mele cotte, tra i rimedi di stagione più tradizionali. La ricetta della nonna in questo caso consiglia di prepararle con l'aggiunta di miele che favorisce la fluidificazione del catarro. Questo caldo rimedio può anche servire a calmare le crisi di tosse e la raucedine secca.

Utili per l'apporto di vitamine, in particolare la C, sono sia i limoni che le arance.

I limoni da alcuni sono considerati anche depurativi tanto da consigliarne un consumo elevato. Fatto sicuro e accertato è che la vitamina C, disponibile a tavola grazie ai limoni, costituisce un complemento utilissimo dell'alimentazione e aumenta le difese dell'organismo: infatti il limone, spremuto a freddo sui cibi, facilità l'assorbimento del ferro dagli altri alimenti che ne sono ricchi (cavoli, spinaci, carni rosse) potenziando quindi le difese naturali contro raffreddore, mal di gola e tosse.

 


Fonte: Ministero della Salute

 



 

 



ARGOMENTI

Cerca altri articoli

I VOSTRI COMMENTI

Per informazioni e
ordini on line
contattaci su Skype
Skype
Farmacia Fortuna del Dott. Tommaso Fortuna e C. snc - Via Chiantigiana 34/c - 50012 Bagno a Ripoli (FI) - Partita IVA 05199480483
Migliorshop Farmacia - Copyright 2006 - 2017 Sfera Design - Milano. Tutti i diritti riservati.